Luoghi

Aerei e noodles – Islanda giorno 1

La valigia è stata disfatta, gli indumenti lavati, le foto scaricate. I cd scartati ed ascoltati (o meglio, riascoltati dopo il consueto assaggio in negozio).

Il lavoro è ricominciato, la Nazionale fortunatamente ha già smesso di ammorbarci, il caldo inizia a farsi sentire.

L’Islanda è alle spalle, e quindi è tempo di iniziare a ricordare.

Islanda giorno 1, mezza giornata anzi, una serata. L’aereo atterra abbondantemente oltre l’ora -italiana- di cena, e anche se bisogna tirare indietro le lancette di 120 minuti, la fame si fa sentire. Non si usa più servire pasti sugli aerei non low-cost?

Da un buon pasto ci separano 40 minuti d’autobus, la sistemazione in albergo (quello dell’anno scorso, ma inaspettatamente in camera deluxe per ragioni di loro overbooking) e una camminata verso il centro. Una strada che conosciamo benissimo perché l’abbiamo già fatta l’anno scorso più volte, e ancora la percorreremo durante questa vacanza.

Parliamo subito di cibo.

La fame è tanta, perciò entriamo nel primo posto invitante, e recensito dall’amato Grapevine che era stato distribuito già in volo. Noodle Station è un locale thai, nuovo nuovo e semplice semplice: due zuppe nel menu, noodles con chicken e noodles con beef. Spezie a piacere (tuo o del cuoco). Fine. Ci sono altre cose di contorno che non consideriamo, visto l’appetito e l’ora tarda: complici il fuso orario e la luce (non fatevi ingannare dalla foto, a giugno in Islanda il buio non esiste) ci accorgiamo all’ultimo che sono già le 22, e che il locale sta per chiudere.

Ma i ragazzi sono gentilissimi e chiudono la porta alle nostre spalle dopo averci servito due abbondanti, ustionanti e piccantissime porzioni di quella che potremmo chiamare zuppa, nella migliore tradizione dei nostri viaggi in Islanda. Da mangiare con le bacchette però.

Con le papille gustative annientate ma contente, riaffrontiamo la passeggiata digestiva di ritorno, con un magnifico vento freddo e sferza-orecchie.

Ci diciamo bentornati in Islanda. E ci sentiamo già un po’ a casa.

La foto è di nothing.

Annunci

One thought on “Aerei e noodles – Islanda giorno 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...