Parole

The Corrections

Tra i mille motivi per cui voglio bene a quelli di Internazionale, c’è il fatto che avuto l’idea di fare dell’errata corrige un’arte.

E così è nata Le Correzioni, la rubrica a cura di zolig (devo scoprire chi sia), che su refusi e inesattezze andati in stampa ricama alcuni post notevoli. L’ultimo parte da struzzi e ostriche per arrivare a parlare dei falsi amici e del lavoro di una redazione.

In più, il titolo della rubrica è anche un omaggio che i lettori di Internazionale mediamente dovrebbero cogliere.

Attendo nuove puntate.

Annunci

2 thoughts on “The Corrections

  1. nel mio paesello,”Internazionale” non arriva perché non lo legge nessuno e all’edicolante non conviene prenderne delle copie che rimarrebbero non lette…che tristezza. oggi avrei voluto comprarla ma sono tornata a mani vuote…vorrà dire che mi recherò a Milano e ne acquisterò una copia(solo una cosa: 3 euro a settimana non è un pochiiiiino troppo?)!X(

    1. Hehehe, qui in ufficio leggo Internazionale a sbafo :)

      Effettivamente è una rivista punta molto sugli abbonamenti, e con un abbonamento studenti spendi 1,68 euro a copia. Per 50 numeri sono 84 euro, magari tanti da pagare sull’unghia ma secondo me sono ben spesi, una copia di Internazionale è una lettura che dura un bel po’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...