Cose giuste · Immagini · Musica

Festival pirotecnici

Gambe di burro @ Troublefestival, Monza, 18 giugno 2011
Gambe di burro @ Troublefestival, Monza, 18 giugno 2011

È iniziata l’estate dei festival, ma ne abbiamo già avuti due assaggi primaverili, con il Neverland al Bloom, il 30 aprile (ma il Neverland è sempre Primomaggio) e con il Troublefestival a Monza il 18 giugno. Ho già scritto che mi piacciono molto questi piccoli festival “con qualcosa in più”: nel caso del Neverland un’organizzazione che oramai fila che è una meraviglia grazie agli spazi e alle possibilità offerti dal Bloom, nel caso del Troublefestival un pubblico fedele che affronta col giusto spirito anche la pioggia. E poi, per il finale delle Gambe di burro, c’erano anche i fuochi pirotecnici.
Devo notare che in entrambi i casi degli headliner di questi festival (Zen Circus e Ash) mi importava poco, tutto il bello è venuto prima, da gruppi locali e meno celebri.

The Leeches @ Troublefestival, Monza, 18 giugno 2011
The Leeches @ Troublefestival, Monza, 18 giugno 2011

A luglio ci sarà una serie di appuntamenti che non mi hanno mai delusa sotto l’aspetto del “qualcosa in più”: l’ottima musica è un fatto assodato, adesso mi aspetto zucchero filato, ampi spazi erbosi, salamelle e salamine, cocktail inventati, magnolie ombrose, minicani che scorrazzano, biliardini per giocare, vecchietti che si trasformano in chef sopraffini, birre artigianali, campi di granturco… spero di superare la pigrizia e parlarne poi senza far passare troppo tempo.

Per uno di questi festival spendo una parola già ora. Il Rockisland Festival a Bottanuco ha fatto le cose in grande per il suo ventesimo compleanno, basta vedere che lineup hanno messo insieme: si prevede che i Verdena faranno il botto, ma per restare nella bergamasca io segnalerei anche la serata di apertura con “la notte della Fumaio Records“. I gruppi orobici per quel che mi riguarda si stanno ben comportando a questo giro – sarà un caso che qualche settimana fa la rubrica di musica sul Venerdì di Repubblica nella sua striminzitezza fosse dedicata proprio a quattro band (non-Verdena) targate BG? Che un settimanale generalista portasse l’attenzione su generi e gruppi tanto sotterranei è stata una piacevole sorpresa.

Verbal @ Neverland Primomaggio, Mezzago, 30 aprile 2011
Verbal @ Neverland Primomaggio, Mezzago, 30 aprile 2011

Ma non di sola musica, appunto, volevo parlare.
Avete notato quanto le istruzioni per l’uso del Rockisland siano scritte bene, con buon senso e rispetto per il pubblico? Sono qualità che non dovrebbero mai mancare in un evento del genere. Di qualunque dimensione. È fuori luogo ogni paragone, ma non si può fare a meno di pensare alla misera figura che hanno fatto gli organizzatori del Rock In IdRho con un regolamento farraginoso, vessatorio e che poi -mi risulta- è rimasto lettera morta. Linko il post di Felson che riassume le discussioni in merito.
Mi rendo conto, ripeto, che sicurezza e logistica di due eventi così diversi non si possono nemmeno lontanamente mettere sullo stesso piano, però io penso che i principi che stanno alla base debbano essere gli stessi: far stare bene chi partecipa. Se no, la cosa non ha più senso.
Ecco, credo che purtroppo in Italia, abbandonata la dimensione locale e contenuta dei piccoli festival di provincia, gli unici soggetti che gli organizzatori cercano di far star bene siano gli organizzatori stessi. E poi si stupiscono se il pubblico li manda a quel paese.

 

 

Annunci

6 thoughts on “Festival pirotecnici

    1. Noooo dai creati un profilo fittizio, su. Faccialibro è il nuovo Myspace, sad but true.

      I commenti sono sempre stati in moderazione, ma approvato la prima volta un utente Wp dovrebbe accettare tutti i successivi in automatico.
      Forse non commentavi da troppo? Si vede proprio che questo blog è semiabbandonato, non c’era nulla da commentare :(

  1. Ecco! Adesso leggi tutto :P

    ROCK ISLAND FESTIVAL 2011: ISTRUZIONI PER L’USO.
    Leggete attentamente per fare in modo che questo festival sia un evento indimenticabile per tutti.
    E vi assicuro: lo sarà!

    Ingresso
    Rock Island Festival è un festival ad ingresso gratuito aperto a tutti e si svolge a Bottanuco (BG) in via Kennedy, da martedì 28 giugno a domenica 3 luglio.
    I concerti si terranno dalle ore 21.00 circa in avanti seguendo il programma riportato sul sito di riferimento del festival:
    http://www.rockislandfestival.com

    Accoglienza, ristorazione e bar
    Sarà allestito, come ogni anno, un grande tendone coperto con servizio ai tavoli. Gli spettatori del festival potranno mangiare grazie alla presenza di un’ormai rinomata cucina, pronta ad offrire splendide grigliate di carne, prodotti tipici, pizzeria, fritture e da qualche anno, enormi kebab. I prezzi saranno incredibilmente modici ed il servizio sarà attivo anche a pranzo.
    Inoltre, saranno presenti svariati punti bar distribuiti nell’area del festival.
    Le spine sono pronte per andare incontro ai prossimi torridi giorni.
    Il servizio partirà dalle ore 12.00.

    Area Camping
    E’ stata allestita una comoda area campeggio adiacente al festival.
    E’ aperta a chiunque voglia godersi ogni minuto del festival. L’area dispone di docce calde e servizi igienici.
    Per info e prenotazioni (obbligatorie): info@rockislandfestival.com oppure 339.2905495

    Alberghi
    Ci sono diverse strutture vicino al Rock Island Festival dove è possibile soggiornare.
    Per un’informazione rapida, il metodo migliore è la consultazione del web.

    Animali
    Rock Island Festival si svolge su uno splendido prato verde.
    Non ci sono particolari limitazioni a riguardo.

    Area parcheggio
    Nei pressi del festival vi sono ampi spazi pubblici gratuiti per il parcheggio.

    Arrivo al festival
    Treno: la stazione di arrivo di riferimento è Calusco d’Adda (BG) che si trova sulla tratta ferroviaria Milano-Bergamo via Carnate-Usmate. L’orario dei treni è consultabile a questo indirizzo: http://www.trenitalia.it
    Auto : Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita Capriate (Bg). Dall’uscita dell’autostrada, seguire le indicazioni per Calusco D’Adda e dopo circa 4 km sarete a Bottanuco. Il festival si svolge nel centro del paese, quindi, una volta giunti alla rotanda del centro commerciale il Gigante, basta girare a sinistra e cercare parcheggio. Se avete a disposizione un navigatore satellitare, la destinazione da raggiungere è Bottanuco, Via Kennedy.
    Distanze e tempi di percorrenza
    Da Milano 30 minuti
    Da Bergamo 20 minuti
    Da Lecco 30 minuti
    Da Brescia 40 minuti

    Struttura
    Il luogo in cui si svolgerà il festival è equipaggiato per gli utilizzatori di sedia a rotelle.
    Previa richiesta agli organizzatori saranno garantiti spazi con vista diretta al palco.

    Foto e videoregistrazioni
    All’interno dell’area festival è possibile introdurre strumenti quali macchine fotografiche, fotocamere digitali, videocamere.
    Per avere la possibilità di ricevere pass che garantiscano l’accesso al palco contattare:
    info@rockislandfestival.com oppure 339.2905495

    Servizi igienici
    Sono gratuiti ed installati all’interno dell’area festival.

    Informazioni
    Il punto informazioni principale sul luogo è presso la cassa principale.
    In tutti gli altri casi utilizzare il nostro sito di riferimento:
    http://www.rockislandfestival.com

    Bancarelle e Merchandising
    Meet2biz – http://www.meet2biz.com – si occupa dell’area espositiva del Rockisland Festival 2011.
    Se vuoi partecipare al Rockisland con uno stand espositivo scrivi una mail con oggetto AREA EXPO ROCKISLAND all’indirizzo: meet2bizshop@gmail.com – oppure chiama al 340-2215061/339-7962395.
    Realizzeremo un’area stand nuovissima in modo da creare un mini villaggio di banchetti di abbigliamento, accessori, etichette discografiche, case editrici, associazioni culturali, ong, onlus.
    Il merchandising delle band sarà collocato nei pressi dell’area mixer e sarà direttamente gestito dagli artisti.

    Area Free Skate
    Durante le 6 giornate del festival realizzeremo in collaborazione con ALL-RAMPS una nuovissima area skate attrezzata con una MINI RAMPA per dare una risposta alla vostra passione.
    Questi gli orari:
    Tutti i giorni: free skate dalle 19:30 alle 01:00.
    Sabato: free skate dalle 11:00 alle 20:30 – Demo skate dalle 21:00 alle 22:00 – free skate dalle 22:00 alle 01:00.
    Domenica: free skate dalle 11:00 alle 14:00 – Best Trick dalle 14:30 alle 18:30 – free skate dalle 19:00 alle 00:00.
    Sono previsti tantissimi regali e gadgets marchiati ETNIES.
    Per maggiori info:
    Tel. 02/95760037
    cell. 347.3746717
    http://www.all-ramps.com
    info@all-ramps.com

    Oggetti smarriti
    Gli oggetti smarriti trovati possono essere lasciati al punto informazioni presso la cassa principale.
    Chiamate il numero 339.2905495 per verificare se i vostri oggetti smarriti siano stati ritrovati.

    Allora, siete pronti per ROCK ISLAND FESTIVAL 2011??
    http://www.rockislandfestival.com
    info@rockislandfestival.com
    339.2905495
    Nell’attesa, partecipa all’evento:
    http://www.facebook.com/event.php?eid=190302064353860

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...