Cose giuste

Un dado vegetale per l’autunno/inverno: vegetables take the power

Daria, is it fall yet? Sì, l’autunno è già arrivato e al supermercato ho trovato le carote viola, la zucca e una certa voglia di cucinare cose lunghe e laboriose. Come il dado vegetale fatto in casa, che poi non è né complicato né particolarmente lungo da preparare (almeno secondo la ricetta che ho trovato).
Io non sono una di quelle che passa le ore a decifrare le etichette, ma leggo che i dadi industriali hanno una quota di verdure del 6-7%. Bè, con la versione DIY le verdure prendono decisamente il potere. Ho adattato questa ricetta e ora, tra frigo e freezer, dovrei avere una bella scorta di sapore per i prossimi mesi.
Quest’anno poi il bordeaux va un casino e la versione con le carote viola e il vino rosato è perfetta per la stagione F/W 2012-13.

 

Ingredienti

2-3 gambi di sedano
2 carote – una arancione e una viola
1 cipolla
(non per imitare la Parodi, ma facciamola facile: è la confezione “dote” che si trova già pronta, sostituendo se si vuole una carota con la gemella viola)
zucca (100g circa)
1 pomodoro privo della pelle
1 spicchio d’aglio
erbe aromatiche (io avevo rosmarino, basilico e timo)
1 ciuffo di prezzemolo
200g di sale grosso
2 dita di vino rosato
1 cucchiaio d’olio

Ho tritato con il coltello tutte le verdure e le ho messe in una pentola con i bordi alti. Ho aggiunto il sale, il vino e l’olio e ho messo a cuocere a fuoco lento, con il coperchio, per 45 minuti circa. Le verdure, grazie al sale, rilasciano i loro liquidi, quindi non va aggiunta acqua. Quando il composto è risultato asciutto (iniziava appena ad attaccare al fondo della pentola) ho passato tutto al mixer.
Ne tengo qualche cucchiaiata in frigo da usare subito e il resto è in freezer, in un contenitore per cubetti di ghiaccio: si mantiene cremoso.
Un cubetto / un cucchiaino colmo basta per un litro di brodo. Viola.

Aggiornamento

Ed ecco qui la zuppa di zucca preparata con il brodo di dado vegetale. Il colore del brodo non ha influenzato il colore della preparazione e non ho avuto bisogno di aggiustare di sale. Pochissimi ingredienti: zucca e patata stufate con un po’ d’olio, fatte bollire con il brodo e un pomodoro e poi frullate. Crostini, un filo d’olio, erba cipollina e buon appetito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...