Fatto da me · Libri

Cartoomics, Ludica e Hobby Show. E un benvenuto per Sofia

Quattro fiere in una, quest’anno, con un solo biglietto. Cartoomics, Ludica, Hobby Show (e Weekend Donna, che però non mi interessava) a un prezzo interessante, per chi frequentava almeno tre manifestazioni su quattro, ma un po’ meno modico se, come credo il 90% dei presenti, si andava lì solo per metà dell’esposizione. Nerd da una parte, fai da te molto in rosa più altre cazzabubbole sempre in rosa dall’altra.

Io sguazzavo nel mezzo, molto bene!
Molto male per il portafogli che si è svuotato tra fumetti, giochi da tavolo, washi tape, timbrini, inchiostri, perforatori…

Il giudizio sulla manifestazione è positivo: nei nuovi spazi della Fiera di Rho non si rischia il soffocamento come nei corridoi angusti di Fiera Milano City, i cosplayer hanno avuto le loro aree riservate senza doversi ammucchiare in mezzo al resto dei visitatori, la parte dei giochi (da tavolo, ma anche softair, modellismo, eccetera) ha avuto metrature e strutture adeguate, e non è stato un dramma cercare un posticino per pranzare. Inoltre, arrivarci è facile, magari costosetto se si parcheggia in Fiera ma non se, come ho fatto io, si usa il comodo e gratuito parcheggio rhodense a ridosso della stazione ferroviaria che nessuno sembra conoscere.

Per quanto riguarda Cartoomics, quindi fumetti, mi è sembrato purtroppo minore, rispetto agli anni scorsi, il numero degli editori presenti con una propria bancarella, mentre negozi e distributori esponevano tutti, più o meno, le stesse cose.
Proposte un po’ meno varie, e di conseguenza meno chicche scovate per caso, anche se i miei acquisti promettono bene. Si tratta di Il giovane Lovecraft di Diábolo Edizioni (un’interessante casa editrice spagnola -mi sembra di capire- che ha da poco cominciato a pubblicare anche in Italia) e il primo numero (di 5) di Fashion Beast, stranissimo lavoro di -nientepopodimenoche- Alan Moore e Malcolm McLaren (sì, quel Malcolm McLaren) uscito per Panini Comics.
E mi farò prestare Portugal e Jukebox (Bao Publishing), Long Wei (Editoriale Aurea, di Diego Cajelli e Luca Genovese) e Suore Ninja – Zombie gay in Vaticano (Star Comics, di Davide La Rosa e Vanessa Cardinali).
Nel reparto gadget mi è sembrato ci fosse un po’ meno fuffa giappo made in China, ma anche quest’anno la mia bambolina Kokeshi me la sono portata a casa.

La parte dedicata a Ludica, come dicevo, ha presentato molti punti positivi: tanti tavoli per provare i boardgames, un provvidenziale recinto per gli infanti, una marea di Lego e modellini vari, e in generale più spazio, che per una manifestazione del genere è importantissimo. Grazie allo sconto fiera e a un pazientissimo commesso della giocolibreria Semola ci siamo portati a casa Ticket to Ride. Già ci abbiamo giocato, già ci siamo accapigliati e già abbiamo deciso che è un gioco coi fiocchi (ma questo era sicuro).

Quanto alla parte Hobby Show, dedicata alle belle arti e al diy “light” (gioielli, scrapbooking, cucito, cake design… quelle cose lì), meglio che non ricordi quanto ho speso (ma ho fatto alcuni affaroni, come un set di timbri meraviglioso).
A mia discolpa dico che ho lasciato là un bellissimo, quanto ingombrante, quanto costoso perforatore per tagliare i cerchi.
Che mi sarebbe proprio servito per questo pacchetto destinato a una bimba:

Sofia01 Sofia02 Sofia03

Realizzarlo è semplice. Per il pacchetto, bisogna incartare il regalo con due fogli di colori contrastanti e ritagliare con il taglierino metà sagoma di una farfalla, e poi piegare. Per la decorazione con il nome, non servono altro che spago, stelline di carta (qui il tutorial), bolli di cartone (tagliati a mano, e si vede) opportunamente rivestiti di carta e washi tape, e timbri con le lettere dell’alfabeto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...