Fatto da altri

Riordinare e pasticciare

Quando un trasloco si avvicina emerge un bisogno primario: scatole, scatole, scatole!
Cosa fare mentre aspetti che qualcuno (firulì-firulà) si convinca a portarti all’Ikea per fare incetta di Kassett?
Potresti provare a recuperare qualche scatola da scarpe, solida e comoda ma così orribile a vedersi. Serve proprio un makeover.

Ecco qua.

Schermata 2013-06-13 a 21.13.23

Borsette, borsellini e uomini col borsello non sono più sparsi in giro per la stanza.
Non che ci volesse molto, ma quando si tratta di fare ordine, per non farmi prendere dall’orticaria, ho bisogno di abbinare al dovere anche qualche piacere creativo, una scusa per pasticciare un po’.
Ho scoperto tardivamente che la pittura acrilica spray è ottima per dipingere velocemente e con minime imperfezioni le scatole da scarpe. Asciuga in fretta, non cola, non si rovina troppo facilmente. Ottima idea, quando si hanno scatole tutte diverse che accostate assieme sono un pugno in un occhio, dipingerle tutte uguali con un colore neutro.
Si possono dare più mani di spray di colori diversi, in questo caso verde acqua e beige, perciò con un po’ di tempo e voglia le scatole possono essere decorate: io ho scelto un motivo chevron che ho realizzato con il nastro carta a mo’ di stencil.

Ok, lo stencil geometrico è una sbatta, bisogna essere precisini, perciò mi sono stufata a metà coperchio.
Ma così (aha!) è rimasto spazio per l’etichetta: se fatta con timbri e washi tape è riposizionabile, cosa molto comoda visto che le scatole devono poter cambiare destinazione d’uso all’occorrenza.
Quando dovrò spacchettare le cose dopo il trasloco potrò sapere con un colpo d’occhio dove sono.

Like a boss.
Certo, con questo tergiversare il riordino diventa una cosa che dura mesi. Ma è divertente.

1

2

Annunci

3 thoughts on “Riordinare e pasticciare

  1. Dove hai trovato la vernice acrilica spray? Da Leroy Merlin c’è solo quella in formulazione liquida. E poi: prima di applicarla sulla scatola, c’è bisogno di una base o no? E dopo c’è bisogno di fissarla? Scusa le mille domande, ma non ho mai ridipinto una scatola! :(

    1. Se non ricordo male il verdino (Aqua Color) l’ho preso in un giga-Auchan e il beige (Fly Color) addirittura in un negozio cinese… ma credo che la tipologia sia la stessa che trovi nei Leroy/Obi.
      Per quella scatola non ho usato una base: di solito le scatole da scarpe hanno già una finitura lucida che va bene con la vernice, ma una volta, per esempio, ho beccato una scatola che assorbiva la pittura e dava un effetto terribile. Bisogna fare prove tenendo presente che se va male si butta tutto.
      Non ho avuto bisogno nemmeno del fissaggio.
      Una cosa che ho notato è che le scatole dipinte vanno tenute al riparo dalla polvere, specialmente mentre asciugano, perché il pulviscolo tende ad appiccicarsi e poi è difficile tirarlo via!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...