Fatto da me · Natale · Wedding

Ghirlanda “Just Married” in mood natalizio (del matrimonio non si butta via niente)

Dunque quest’anno è stato l’anno del matriage -da pronunciare come il Frònk de Il padre della sposa, per me IL wedding planner da molto tempo prima che Enzo Miccio arrivasse sui nostri schermi.
(Userò il matrimonio anche come scusa poco credibile per la scarsa attività di questo blog).

A settembre c’è stato il grande giorno, preceduto da un anno in cui mi sono divertita un sacco, anche con il DIY.

Uno dei miei primi progetti, realizzato l’anno scorso e proprio in periodo natalizio, è stata la classica ghirlanda “Just married”, di recupero, fatta a stencil e cucita in quattro e quattr’otto. Da usare come decorazione a parete, su un tavolo o sull’auto, e perfetta per occupare le mani che gli sposi, davanti al fotografo, non sanno mai dove mettere.

just03

Che poi non l’abbiamo usata.
Era nella mia borsa di emergenza ma, presi dai festeggiamenti, non ci è nemmeno venuto in mente di tirarla fuori per lo shooting… Tra l’altro non c’entrava molto nemmeno con i colori del matrimonio, che avremmo definito solo qualche tempo dopo la realizzazione della suddetta ghirlanda. Forse proprio perché l’ho creata a dicembre 2014, la ghirlanda ha risentito del mood natalizio: avevo in giro un cordoncino bianco e rosso, e quello ho usato.

Ma del matriage non si butta via niente: prima di regalarla alla prossima sposa che sceglierà un matrimonio in rosso, la ripropongo in casa per Natale, sotto il calendario dell’Avvento gattesco. Vogliamo prolungare ancora un po’ l’atmosfera del nostro giorno, che ci siamo goduti così tanto.

Occorrente

  • Tessuto di cotone chiaro (il mio era uno scampolo di tessuto Ikea lasciatomi da un’amica)
  • Forbici
  • Taglierino
  • Fogli A4 (i normali 80g vanno bene, ma più spessi sono più gestibili nel fare lo stencil)
  • Tampone con inchiostro nero
  • Pennarello tipo Sharpie
  • Cordoncino (lunghezza circa 1,5 m)
  • Ago e filo
  • Ferro e appretto

just04

Per prima cosa ho definito la dimensione delle bandierine (7×12 cm) e ho stampato di ciascuna la sagoma, contenente la lettera da tagliare via con il cutter per ottenere lo stencil. Attenzione quindi alla scelta del font: se è troppo elaborato o ricco di linee curve sarà difficile da intagliare. Dato che volevo un aspetto un po’ vintage ho cercato un font con grazie, ma piuttosto semplice e lineare, d’impatto. Mi è sembrato perfetto il Rockwell, quindi ho centrato ciascuna lettera nella sua bandierina, ho stampato e poi ritagliato la forma dei caratteri. Occhio che le lettere con gli occhielli (A, D, R) dovranno mantenere in posizione gli stessi con dei peduncoli da riempire di inchiostro in un secondo momento. Se avete difficoltà qui trovate il pdf.

just01

Usando queste sagome ho ritagliato le bandierine di tessuto e riempito gli spazi delle lettere con un tamponcino a inchiostro nero (quello che avevo a portata di mano, insomma: ovvio che se vorrete lavare il tessuto dovrete cercare un tipo di inchiostro diverso).

just02

Poi mi serviva una bandierina “di spaziatura” fra le due parole e l’ho decorata a pennarello con una stella (natalizia anche quella, direi).

just05Recuperato un cordoncino, vi ho cucito intorno le bandierine in sequenza, molto alla buona, con pochi punti: non bisogna essere sarti provetti, basta saper infilare un ago. Cercate di cucire il tessuto non troppo largo, in modo che le bandierine non caschino una addosso all’altra, ma nemmeno troppo stretto, così da riuscire comunque a spostarle voi all’occorrenza per definire la giusta spaziatura.

just06

L’ultima accortezza dipende dal tessuto che avete scelto. Se, come nel mio caso, le punte delle bandierine si arricciano un po’, serve una stirata con un po’ di appretto per tenerle in forma. Fate però una prova per vedere se l’inchiostro sbava o si trasferisce all’asse da stiro.

bannerstiro
Questa è solo una scusa per vantarmi della mia splendida copertura per asse da stiro Ikea.

Per questo Natale continuiamo a sentirci just married :)

just07

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...