Fatto da me

DIY notebooks con cartoncino riciclato

Il regalo di Natale DIY di quest’anno per i miei cari è un piccolo compendio di alcune delle cose che amo di più: il cartoncino marrone, gli articoli di cartoleria, i taccuini, i timbrini, il washi tape.
Con materiale riciclato, qualche elemento decorativo e pochi ma fondamentali strumenti (cucitrice a braccio lungo = la svolta) si possono creare in poco tempo taccuini piccoli e grandi da personalizzare al 100%.

note05

Prima di tutto i credits:
DIY mini pocket notebooks from a cereal box | Cremedelacraft
DIY cereal box notebooks | Cremedelacraft

Io non sono un’appassionata di cereali per la prima colazione ma ho accumulato una buona quantità di cartoncino di quel bel marrone “craft”.
Non tutti gli involucri alimentari vanno bene (la maggior parte all’interno è di un grigio piuttosto brutto) ma trovo che le scatole dei grissini Fagolosi siano perfette e anche per questo, in casa, ne consumiamo a iosa. Da una scatola di Fagolosi ricavo 3 taccuini dal lato lungo di circa 12 cm.

Occorrente per il taccuino base
Cartoncino di riciclo (per la copertina) – Carta bianca, colorata, a righe o a quadretti (per le pagine interne) – Cucitrice a braccio lungo e punti (in mancanza: ago e filo) – Taglierino – Riga – Fermacampioni – Cordoncino – Forbici
Opzionali per il rivestimento interno
Carta fantasia – Colla spray o vinilica | Oppure: pittura spray
Per la decorazione
Washi tape – Timbri – Inchiostro – Dymo – Sharpie – Ciò che vi suggerisce la fantasia

IMG_3369

Per realizzare la versione basic del taccuino i passaggi sono davvero semplici. L’unico momento critico è la graffettatura, che con la cucitrice a braccio lungo, pur richiedendo precisione, è rapidissima; altrimenti si possono dare un paio di punti con ago e filo e ci si mette un pochino di più.

IMG_3370
1. Tagliare un rettangolo di cartoncino e piegarlo a metà per ottenere la copertina. Si possono sfruttare gli spigoli già presenti negli imballaggi per la piegatura, altrimenti la si può facilitare con una leggera incisione fatta con il taglierino.
IMG_3372
2. Tagliare 8-10 rettangoli di carta, dai lati di pochi millimetri più corti rispetto al cartoncino. Piegarli a metà e centrarli nella copertina.
IMG_3373
3. Mantenere copertina e pagine ben ferme e dare uno o due punti con la cucitrice in corrispondenza della piega (lato esterno in alto). Io sono andata a occhio con le misure.

IMG_3374

IMG_3375

IMG_3377
4. Questi taccuini tenderanno a rimanere un po’ aperti. Per tenerli chiusi si può usare un piccolo fermacampione. Il primo step è legare un cordoncino sotto la testina con un semplice nodo.
IMG_3376
6. Fare una piccola incisione vicino al bordo della copertina.
IMG_3378
7. Inserire il fermaglio e aprire le alette.
IMG_3379
8. Chiudere il tutto con un paio di giri.

Fatto! Ecco un regalo DIY semplicissimo. L’effetto dipende tutto dalla precisione, dalle millemila decorazioni possibili e dai materiali.
Se l’interno della copertina non vi piace potete verniciarlo a spray o rivestirlo di carta. Io ho riciclato le pagine di un manga comprato doppio per errore.

note07

Poi è il momento di personalizzare.

#1 – Ricordi di viaggio

Dal viaggio di nozze nel Pacific Northwest non potevo non portare a casa un set di timbri dell’Oregon. Sono finiti sui taccuini rendendoli anche dei piccoli souvenir.
Il washi tape è sempre divertente da usare e nasconde i punti metallici.

note03note02note01note05

#2 – Sharpie!

Questi meravigliosi pennarelli sono super versatili. Quelli metallici sono coprenti e quindi adatti alle superfici scure. Sbizzarritevi con la calligrafia e le decorazioni a mano libera.

note06

#3 – Kawaii

Per fare un regalo a chi ama i film di Miyazaki ho scelto washi tape e timbrini di Totoro acquistati in un viaggio in Giappone.

totoro04totoro01totoro03

#4 – Stampe

Inutile dire che, se metto le mani su cartoncini impreziositi da belle stampe, li conservo religiosamente in vista di future copertine. Le scatole del tè e delle tisane della Clipper non si buttano!

note08

japanese
Sarebbe stato un delitto piegare in due questi splendidi cartoncini, perciò ho optato per una rilegatura giapponese a 4 fori.

Alla fine i miei taccuini erano così festosi che ho pensato fosse un peccato nasconderli con della carta da regalo. Perciò li ho impacchettati con cellophane trasparente e decorati solo con una caramella di zucchero e un chiudipacco.

Per il 2016 auguro ai destinatari di riempirli con parole belle.

bundlee07totoro06bundlee05bundlee03bundlee02bundlee01

Annunci

One thought on “DIY notebooks con cartoncino riciclato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...