Fatto da me

Da una confezione di cioccolato il primo taccuino dell’anno

Come pensierino di Natale ho ricevuto una tavoletta di cioccolato Sabadì, cioccolato di Modica lavorato a freddo come da tradizione, ottenuto da materie prime provenienti dal Commercio Equo e da presidi Slow Food. In particolare, fra le mie mani ho avuto questa tavoletta di Giovinezza, con bacche di açaí, rosa canina, arancia rossa, estratto di acini d’uva ed estratto di te verde. Yum!

Schermata 2016-01-09 alle 16.42.31

Come se tante cose buone e giuste non bastassero, anche il packaging, lo vedete, è stupendo. L’astuccio di cartoncino richiudibile è bello sia fuori che dentro.

Schermata 2016-01-09 alle 16.43.50

Slurpato il cioccolato, vorremo forse buttare questa bellissima confezione? Vorremo forse mandare al macero questo cartoncino perfettamente riciclabile? Ci mancherebbe, sembra pronto per diventare un taccuino! Sotto con taglierino e cucitrice.

Schermata 2016-01-09 alle 16.43.09

Schermata 2016-01-09 alle 16.51.52

Basta solo tagliare le linguette più corte (recupereremo anche quelle), tagliare le pagine a misura e pinzarle un paio di volte. Se si vuole tenere l’apertura dell’astuccio a destra le scritte che prima erano all’esterno risulteranno capovolte. Ma a me piace anche così. Pochi minuti ed è pronto.

Schermata 2016-01-09 alle 16.51.35

Schermata 2016-01-09 alle 16.43.30

Sarà il mio primo taccuino dell’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...